Fiemme Street Basket 3° edizione: è Three Peat per BasketReggio!

_DSC0056Dopo l’inverno più lungo che si ricordi da anni a questa parte, anche in Val di Fiemme ed in Trentino è arrivata una caldissima estate e con lei i segni della palla sul cemento, le retine rinsecchite dal troppo sole, i ferri indeboliti dal lungo inverno, il caldo sulla pelle ed il sudore impregnato su scarpe e canotta.

Elementi da playground, ingredienti da street basket: sì anche in montagna, perchè la passione per la pallacanestro non conosce confini, non incontra barriere, anzi le abbatte e le re-inventa ritrovandosi in nuovi contesti. E’ quello che accade puntualmente a fine luglio durante il torneo 3Vs3 “Fiemme Street Basket”, andato in scena anche quest’anno durante l’ultimo sabato del mese e baciato per il terzo anno consecutivo da un sole memorabile e da tantissima devozione per il gioco.

A darsi battaglia anche quest’anno 14 squadre provenienti un po’ da tutto il Trentino e la solita outsider BasketReggio, che con una formazione rivista rispetto agli anni passati, è comunque riuscita a portarsi in Emilia anche quest’anno e per il terzo anno, il titolo di campione dello street più montano sulla scena. Three-Peat in stile Bulls insomma.
Non hanno avuto vita facile però gli emiliani, messi a dura prova soprattutto fisica da una successione serrata di partite e dall’altra finalista, quei Tour de Forst di Bolzano presenti fin dalla prima edizione e sempre in grado di impensierire qualsiasi formazione presente.

_DSC0009Si sono viste partite spettacolari, numeri individuali di assoluto livello, triple di tabella più o meno dichiarate, alley-hoops ad altezze siderali, palleggi ubriacanti e tutto quello che rende inimitabile creativamente questo gioco.
E poi si è visto tanto fair play, tanto rispetto per avversari e gioco stesso. Si è vista qualche canotta rossa con un 23 sulle spalle, segno che il tempo passa ma i miti veri restano, si è visto un gigante tirare da tre come Ray Allen di cui portava non a caso la canotta; si sono viste epocali reunion tra vecchi amici ed avversari e soprattutto un sano, bellissimo agonismo.
Il tutto in una cornice paesaggistica splendida, con il parco della Pieve di Cavalese a fare da sfondo, il sole a riscaldare l’ambiente, la Birra del birrificio artigianale locale “Birra di Fiemme” a dissetare i partecipanti, i formaggi del Caseificio Sociale di Cavalese ad ingolosire i vincitori del torneo, i panini della COOP di Cavalese a sfamare i giocatori, la musica black di Max Producer ad arricchire a livello sonoro e di immaginario street, un ambiente davvero elettrico ma allo stesso tempo rilassato.

Una giornata di pallacanestro davvero perfetta insomma, resa possibile in primis dal Comune di Cavalese nella persona dell’assessore allo sport Michele Malfer, dalle 14 squadre iscritte, dagli sponsor del torneo e del Val di Fiemme Basket Team e da tutti coloro che all’interno e all’esterno dell’associazione 4Projekt si sono adoperati per fare in modo che tutto andasse per il meglio. I sorrisi e commenti positivi di chi ha partecipato sono lì a testimoniare il grande lavoro fatto per tenere vivo il basket in Fiemme. C’è di che esserne orgogliosi.

Grazie a tutti quindi e arrivederci nel 2014 per la quarta imperdibile edizione!

Luca Mich

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...