La prima volta non si scorda mai…

7KTF60z-630x350

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo so è un detto banalotto ma per qualche prima volta, anche di recente, ci sono passato pure io…
La prima volta a cui tutti pensiamo è chiaramente “quella” prima volta…, la si ricorda più per le figure di m…a rimediate o per l’impaccio generale che per altro (personalmente tra i peggiori contatti umani mai avuti, non tanto per la dinamica ma proprio per totale incapacità di entrambi a capirci qualcosa…) ma non si può di certo scordare. Poi c’è la prima volta fuori di casa da solo, magari ad un camp di qualche sfera con la mamma attaccata alla cornetta bagnata pure lei dalle lacrime anche se a kilometri di distanza.

bart109C’è la prima volta alla guida, per altro prima volta di tanti attuali giocatori di Val di Fiemme Basket, c’è la prima volta con gli alcolici (quando dopo pochissimi secondi capisci che forse il gin non fa benissimo se lo bevi a canna dalla bottiglia), c’è quella con il fumo che saprà pure di anni ’80 ma che è pur sempre un classico tra le esperienze di vita perchè tutti siamo umani; c’è la prima volta con la lametta da barba seguendo i consigli di Homer Simpson nella leggendaria puntata in cui esce da confronto col rasoio in stile maschera di sangue;’è la prima volta in cui ti innamori perdutamente, ovviamente in modo totalmente e perdutamente non ricambiato, la prima volta che lei si disinnamora, quella in cui vieni mollato, quella in cui molli tu, quella in cui convivi, quella in cui all’improvviso non convivi più, quella in cui conosci l’amico della vita, quella in cui lo perdi e poi lo ritrovi. Insomma di prime volte ce ne sono un’infinità

Ma la prima volta che giochi con un centro in mezzo all’area, signori…quella rimane scolpita nello spalding a vita.

Si perchè passi la giovinezza a pensare che infondo a te che te ne importa di giocare con un lungone sotto canestro, che tanto è molto meglio avere una squadra di Iverson, Bogues, Spudd Webb, Irving e al massimo un filippino inferocito sotto canestro (ovviamente rigorosamente sotto al metro e 70).
Ma sì dai che poi ai lunghi li devi aspettare e passargli la palla per farli contenti perchè da soli un tiro quando se lo costruiscono? Mica hanno scritto Nowitzky sulla schiena….

BOL-obit-articleInlineEppure, ti basta sbagliare quei sessanta tiri in 3 minuti e vederti recapitate altrettante palle per riprovarci e ti si apre un mondo. Roba che al confronto Mose’ vedendo il mare aperto in 2 se ne torna a casa e smette di fare la rivoluzioni perchè lui da un sentierino del genere non ci pensa nemmeno a passare…

Si insomma quella volta lì io ed i miei compagni non l’avevamo mai provata sulla nostra pelle. Certo, cerano stati dei timidi approcci in passato ma non scherziamo..niente a che vedere con questa.

E’ successo oggi contro gli amici/rivali di Lavis: per la prima volta va a referto per Val di Fiemme Basket tale Davide Severino, che sovvertendo le regole che vogliono un “Davide” sempre indifeso contro “Golia”, sbaraglia la concorrenza sotto canestro e di fatto, porta alla vittoria alla sua prima partita gli abeti fiemmazzi.

Ecco questa prima volta qua, non la scorderemo facilmente. Se poi coincide con la prima vittoria dell’anno…

Sì, abbiamo un centro.
Ocio.

Luke

Sponsored by:

PoolSPonsor2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...