Basket: il torneo 3Vs3 di Cavalese tra sport ed integrazione sociale

Settima edizione di grande successo per il torneo Fiemme Street Basket, una giornata di sport ed integrazione con protagonisti One Team di Aquila Basket Trento e Luca Lechthaler.

 

Va in archivio anche la settima edizione del torneo di streetbasket tre contro tre di Cavalese, organizzato da ASD Val di Fiemme Basket con il patrocinio del Comune di Cavalese. Dopo 3 edizioni svoltesi all’interno causa maltempo, l’edizione 2017 è stata finalmente baciata dal sole per la fortuna di tutti i 105 partecipanti divisi su 21 squadre, che hanno avuto modo di giocare le oltre 100 partite totali, sul campetto dello splendido parco “La Pieve”, polmone verde di Cavalese.

Musica hiphop, basket, prodotti tipici della Val di Fiemme come la Birra di Fiemme, i panini di Cooperativa di Cavalese, la pasta di Pastificio Felicetti, i formaggi di Caseificio Sociale di Cavalese sono stati alcuni degli ingredienti fondamentali di una giornata ad alto tasso agonistico e di divertimento, nel pieno rispetto dei valori sportivi che il basket si propone di portare quale sport di strada per eccellenza. Protagonista assoluto lo spirito di integrazione che ha visto una partecipazione al torneo molto eterogenea, e per questo ancor più preziosa, di ragazzi di ogni età, tra squadre giovani della Valle e del Trentino tutto, accanto a team senior provenienti da fuori Provincia e Regione, come i pugliesi Puglia & Friend, gli Emiliani Jack Knife d’la basa ed i trevigiani Old Lions, e ai ragazzi rifugiati del progetto One Team di Euroleague Basketball sposato dai vice-campioni di serie A Aquila Basket Trento. E proprio i ragazzi di One Team, divisi su due squadre allenate dal responsabile di Aquila Basket Academy Massimo Komatz, hanno portato uno spirito aggregante e di solidarietà che è fin dall’inizio nello statuto e negli obiettivi di Val di Fiemme Basket: erano otto i ragazzi provenienti da paesi quali Gana e Nigeria, a godersi una giornata in compagnia di altri appassionati della pallacanestro come loro: un riscatto non da poco per chi fino a pochi mesi fa era in fuga dalle proprie terre d’origine. “E’ una soddisfazione immensa vedere giocare sul nostro campetto su cui siamo cresciuti, ragazzi provenienti da altri Paesi e ai quali in questo giorno siamo riusciti a regalare un sorriso e una giornata di spensieratezza” – dice Luca Mich presidente uscente di Val di Fiemme Basket.

Sul lato puramente sportivo si è visto in campo un buonissimo livello di gioco con il trionfo finale della squadra Pantegane Zidiose dell’ex aquilotto Federico “Feddy Bailoni, vincitore anche della gara del tiro da tre sponsorizzata dal brand di calzature da pallacanestro Peak. Secondo posto posto per i Trentini Acquisiti, già secondi lo scorso anno e terzo posto per la squadra con l’ingannevole nome di “I vincitori della scorsa edizione”. Le Pantegane sono così la terza squadra ad entrare nell’albo d’oro delle sette edizioni del torneo dopo le 5 vittorie del fortissimo team di Reggio Emilia “BasketReggio” e dei bolzanini Tour De Forst.
Al torneo di Cavalese, facente parte della Trentino Summer League fin dalla sua prima edizone, ha voluto essere presente anche il centro di Aquila Basket Luca Lechthaler che ha firmato autografi e premiato la spettacolare gara del tiro da tre punti presentata dall’artista Kenny Ray, già ad X-Factor e San Remo.

Una giornata da ricordare quindi per i molti ragazzi che hanno partecipato, anche nell’organizzazione stessa del torneo, sottolineando ancora una volta lo spirito associazionistico di una piccola associazione che ha però da sempre grandi ambizioni, come Val di Fiemme Basket. Un ringraziamento speciale va poi a tutti gli sponsor che hanno reso possibile il torneo: La Sportiva di Ziano di Fiemme, Calze GM di Trento per i premi offerti, i già citati Birra di Fiemme, Caseificio sociale di cavalese, Cooperativa di Cavalese, Peak e Pastificio Felicetti, e gli sponsor da sempre di Fiemme Basket come Centro Servizi Auto Mich Fausto, Cassa Rurale di Fiemme, Expert Tomaselli di Tesero, AIDO, Under Colours of Benetton di Cavalese, Vanity House di Cavalese, Pizzeria La Pieve di Cavalese, QSA, il Consorzio Autoriparatori delle Valli di Fiemme e Fassa e Mobilificio Deflorian di Tesero. #fuocoefiemme

Gallery fotografica by RobyFoto:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...