Make it rain, Val di Fiemme, make it rain!

Nel ’78 e giù di lì, sui campetti americani, sponda ovest, furoreggiava un filiforme afro-americano di nome Ray Lewis, talento inenarrabile originario di Watts, sobborgo di Los Angeles tristemente conosciuto per una degli scontri più duri e sanguinosi avvenuti nella storia delle rivolte razziali in America. Altri tempi, altri giocatori, gesta che si perdono nellaContinua a leggere Make it rain, Val di Fiemme, make it rain!