Minibasket: i piccoli pini della Val di Fiemme in campo!

Il mini-basket, la pallacanestro praticata dai più piccoli, così come il basket in generale, è uno sport relativamente nuovo per la Valle di Fiemme, almeno da un punto di vista agonistico. L’associazione 4Projekt assieme a tutti gli sponsor che l’appoggiano, sta provando a far crescere il movimento in una valle storicamente estranea al mondo della pallacenstro ma con tanti bambini e ragazzi vogliosi di confrontarsi con la palla a spicchi e con la tecnicità e creatività che questo sport porta in dote.

La passione c’è ed in questi casi è davvero il 90% di ciò che serve. Lo dimostra l’entusiasmo dei ragazzini under 11 del vivaio di Val di Fiemme basket che sabato 24 febbraio ha sfidato in casa, nella palestra delle scuole medie di Cavalese, la squadre di Paganella basket Lavis. Una vera e propria festa della pallacenstro che ha visto protagonisti un totale di 40 bambini supportati da un foltissimo numero di genitori e parenti, in quello che doveva essere ed è stato un sabato pomeriggio gioioso e divertente.

Tante le partite ed i giochi organizzati dalle due società, 4Projekt da un parte e Lavis dall’altra, con il fine ultimo di far divertire i ragazzi in una non competitiva in cui l’unico e chiaro obiettivo era mettere i ragazzi in condizione di confrontare il prorpio gioco con quello degli avversari. Da qui la soddisfazione dell’allenatore Michael Zanon che da 3 anni ormai allena 2 volte in settimana i piccoli “pini” della Val di Fiemme. “E’ stato bellissimo vederli giocare con così tanto entusiasmo ma nel rispetto di regole ed avversari, credo che il basket contribuisca alla loro crescita non solo sportiva ma anche sociale e formativa” ci ha detto Michael al termine della giornata.

Portare il basket in Val di Fiemme non è un’impresa facile, ma in giornate come quella di sabato si percepisce chiaramente quanto in realtà ne valga la pena. “Dobbiamo ringraziare il comune di Cavalese per il supporto al nostro progetto, AIDO, Cassa Rurale e QSA, per essere sempre in prima linea nell’aiutarci a sviluppare eventi rivolti ai più giovani” dice Luca Mich organizzatore dell’evento, “e non possiamo dimenticare anche l’aiuto che proviene dalla sede trentina della FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) che ci ha di recente donato un tabellone segnapunti senza il quale l’organizzazione di tali eventi e partite sarebbe veramente difficile” Aggiunge il presidente di 4Projekt Federico Zazzeroni.

In breve: con l’aiuto di istituzioni, sponsor e volontari, il basket in Val di Fiemme può prosperare, e l’evento di sabato ne è stata l’ennesima dimostrazione. Con l’auspicio di poter trovare tante altre occasioni in cui far divertire i piccoli pini della Val di Fiemme ed i loro avversari (grazie Paganella!).

Luca Mich

Un ringraziamento speciale a chi ha contribuito alla buona riuscita della giornata: Michael Zanon, Alban Ramadani, Norberto Gussman, Michele Turrini, Andrea Guadagnini, Massimo Ippolito, Masen Abdel Jaber, Sami Abdel Jaber.

Sponsored by:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...